La professione di Assistente Sociale è rivolta alle persone, alle famiglie, ai gruppi e alle comunità, per contribuire al loro sviluppo, valorizzando l’autonomia, sostenendoli nel processo di cambiamento, nella capacità di assunzione di responsabilità, e nella capacità di usufruire delle risorse proprie e della comunità.

I cambiamenti sociali richiedono al professionista, attraverso la formazione continua, un’adeguata conoscenza rispetto alla costante evoluzione della cornice culturale, organizzativa e normativa, in particolare nell’ambito sociale, sanitario, giuridico e amministrativo.

La professione richiede una spiccata attitudine all’ascolto e alla relazione d’auto, al lavoro di equipe e al lavoro di rete, in particolare con i Servizi sociali, sociosanitari ed educativi, sia con enti pubblici che privati del terzo settore.

La formazione è interdisciplinare, in quanto i futuri professionisti dovranno affrontare situazioni complesse sul piano umano, etico, giuridico, organizzativo.

Il percorso di studi

Dopo il diploma di maturità lo studente può scegliere un percorso di laurea triennale in Scienze del Servizio Sociale (classe di laurea L-39). Il percorso di studi è caratterizzato dalla presenza in aula,dallo studio delle materie di indirizzo, da laboratori e un tirocinio obbligatorio.

In Lombardia ci sono tre Corsi di Servizio Sociale presso l’Università degli studi di Milano Bicocca, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e di Brescia.

Oltre al titolo, per iscriversi all’albo, occorre superare l’esame di stato per assistenti sociali. La prova si svolge in due sessioni ogni anno (giugno e novembre).

Dopo la laurea triennale si ha la possibilità di proseguire gli studi con laurea magistrale classe di laurea LM 87, che consente l’iscrizione all’albo A per assistenti sociali specialistici.

La carriera

Gli assistenti sociali lavorano in numerosi ambiti professionali, sia nelle pubbliche amministrazioni che nel terzo Settore. Negli ultimi anni sta crescendo la presenza di liberi professionisti.

I principali ambiti lavorativi riguardano le seguenti aree tematiche:

  • Famiglie
  • Tutela Minori
  • Anziani
  • Disabili
  • Adulti in difficoltà
  • Affido e adozioni
  • Dipendenze patologiche
  • Vigilanza e accreditamento
  • Esecuzione Penale
  • Salute Mentale
  • Neuropsichiatria Infantile
  • Immigrazione
  • Cure palliative
  • Formazione

Corsi di laurea

Alta Formazione

Esame di stato

Iscrizione albo